giovedì, giugno 14, 2012


La formica è un insetto con metamorfosi completa e nel suo sviluppo passa le seguenti fasi:




Uovo
Larva
Pupa (puo essere con bozzolo)
Operaia
Regina 


La vita di ogni formica inizia da dallo stadio di uovo. Di solito le uova dentro le camere di un formicaio non sono tenute separate ma in piccoli pacchetti. Dopo un periodo di incubazione le uova diventano larva e solo in questa fase si nutrono di insetti. Mentre le larve sono ancora piccole sono tenute come le uova in pacchetti,mentre le  larve di grandi dimensioni sono tenute a parte.


Poi arriva lo stadio di pupa. Nella forma pupale dopo lo stadio larvale possiamo notare i resti dello sviluppo accumulati nel corpo della larva. Si può notare come un piccolo punto nero. In alcune specie come le Camponotus prima dell ultimo stadio finale la larva fila un bozzolo in cui si racchiude mentre in altre specie come ad esempio le Messor la larva muta tranquillamente in pupa senza filare un bozzolo.



Al termine del processo di sviluppo abbiamo delle formiche operaie completamente formate. In particolare,alcune formiche sono aiutate dalle operaie più anziane a nascere praticamente aiutandole ad aprire il bozzolo. Le giovani operaie appena nate hanno un colore molto chiaro leggero, che in pochi giorni tende a prendere il colore originario della specie.


In generale, l'intero ciclo di sviluppo richiede circa un mese.

ARTICOLI PIU' LETTI DELLA SETTIMANA

ABBONATI ALLE NEWS